martes, 6 de noviembre de 2007

GUASTATE IMMAGINI DI UN TEMPO

Che la tristezza non mi spinga verso il mare.
Coste di L’Avana, aperte
nei giorni d’inverno del millenovecentonovanta,
che la tristezza non mi obblighi a essere altro.
Guastate immagini di un tempo:
la pelle di mela delle ragazzine in un’auto azzurra
e l’occhio ironico dei figli di Occidente
il loro sguardo postmoderno nella memoria delle isole.
Coste di L’Avana, disposte al viaggio
nelle notti più fredde di gennaio,
che la tristezza non mi porti a morire sulla spiaggia.
Che la tristezza non mi spinga verso il mare.


Edel Morales

a cura di Salvatore Ritrovato e Anna Bucarelli
L'ULISSE, n. 9 (www.lietocolle.it/ulisse)